Acido mandelico Farmavit Visualizza ingrandito

Acido mandelico Farmavit

Nuovo prodotto

10 Articoli

116,00 € tasse incl.

Dettagli

La sostanza è un alfa-idrossiacido derivato dalle mandorle amare. La sua principale indicazione è per un peeling che agisce senza provocare bruciore e rossore e non a discapito dell'efficacia. L'mmediatezza del risultato per quanto riguarda luminosità e pulizia della superficie cutanea completa il quadro positivo. L'esfoliazione cutanea è progressiva, facilmente nascosta dall’ idratazione di una crema per questo viene definito “il peeling per tutte le stagioni” per il trattamento dei più comuni inestetismi cutanei come foto invecchiamento, pigmentazione irregolare, acne, piccole rughe. In particolare l’acido mandelico possiede proprietà depigmentanti e antibiotiche, tali da renderlo un prodotto di elezione nel trattamento dell’acne infiammatoria non cistica e addirittura nei trattamenti post operatori in caso di laser resurfacing per scongiurare l’insorgenza di infezioni.

• Azione esfoliante: Grazie alle sue prerogative chimico - fisiche i trattamenti all’acido mandelico vengono chiamati “peeling dell’estate”, poiché al contrario degli altri (alfaidrossi acidi) non è foto sensibilizzante.

• Interazione con altri trattamenti: utilizzato in combinazione con altri peeling chimici più drastici, offre il vantaggio di diminuire i tempi di riparazione della cute. potenzia inoltre il potere depigmentante degli altri peeling e accelera il tempo di azione (con il rischio di lievi eritemi) sperimentazione domiciliare e’stata effettuata su 1.100 pazienti nell’arco di 3 anni, facendo utilizzare domiciliarmente 2 volte al giorno, un prodotto formulato con acido mandelico da 1-2 al 10 %. in aggiunta è stato consigliato di utilizzare una crema di mantenimento a base di vitamine.

Nell’80% dei pazienti non si è rilevata sensazione di bruciore o fenomeni irritativi. Tutti i pazienti hanno immediatamente notato una pelle più luminosa, pulita, compatta e chiara.

Per quanto riguarda il trattamento delle piccole rughe e delle linee della pelle, con un trattamento al 10% la pelle appare sensibilmente migliorata. In particolare migliorano sensibilmente le pelli scure (foto invecchiate) e a differenza dei trattamenti con acido glicolico, senza eritemi o rossori. Attualmente si adotta la classificazione americana di fitzpatrick


Tipo 1 : Non si abbronza , fa eritema , pelle delicata , capelli biondi più scuri occhi verdi - bruni;

Tipo 2 : Si abbronza occasionalmente , fa eritema , pelle delicata , capelli biondi occhi azzurri - verdi;

Tipo 3: Spesso si abbronza ,talvolta fa eritema , pelle media, capelli bruni occhi bruni;

Tipo 4 : Si abbronza , non fa eritema , pelle olivastra , capelli neri occhi bruni o neri

Tipo 5 : Si abbronza , non fa eritema , pelle scura, capelli neri occhi neri;

Tipo 6 : Non fa eritema , pelle nera, capelli neri occhi neri;

Iperpigmentazione cutanea: Sono incluse in questa categoria melasma, iperpigmentazione e lentiggini, in molti pazienti il melasma migliora del 50% dopo un mese di trattamento bi giornaliero con acido mandelico al 10%. Le lentiggini, quando trattate subiscono uno schiarimento molto lento che a volte impiega dei mesi. Utilizzando prodotti a base di acido mandelico si è verificato che schiariscono molto più rapidamente, senza effetti collaterali.

Modo d’uso: L’applicazione domiciliare prevede l’applicazione del prodotto al 10% una volta al giorno. lasciare in posa  circa 7-8 minuti quindi risciacquare abbondantemente con acqua. Applicare una crema fortemente idratante l’applicazione in istituto prevede un tempo di posa di 5-6 minuti e il risciacquo con abbondante acqua.

Recensioni

Ancora nessuna recensione da parte degli utenti.

Scrivi una recensione

Acido mandelico Farmavit

Acido mandelico Farmavit